INCHIOSTRI RIBELLI 2021

Cosa unisce i ragazzi della rivolta del 30 ottobre a Firenze ai lavoratori in sciopero della Texprint a Prato a quelli in mobilitazione per la chiusura della Gkn a Campi?Un abisso sembrerebbe separare chi del rifiuto del lavoro salariato ha fatto un'ideologia o uno stile di vita, da chi quel lavoro lo vorrebbe dignitoso, a chi lo ha perso ed è disposto ad insorgere pur di riaverlo. Ai nostri occhi quell'abisso invece non è che un rigagnolo, oltrepassabile con un piccolo salto. Quel salto, neanche a dirlo, si chiama solidarietà, e ognuno può compierlo con il mezzo che preferisce: allestendo un giardino per ospitare gli eventi, cucinando, tatuando, recitando, disegnando o anche solo passando a bere uno sgroppino (sì, li facciamo anche quest'anno) e far quattro chiacchiere. Perché l'unico abisso che ci separa è quello con chi sfrutta, isola e devasta. Chiunque scelga di non aspettare che il cadavere del proprio aguzzino passi da solo sulle acque, sarà sempre dalla nostra parte del fiume, sarà sempre sul nostro stesso argine. Un argine alle ingiustizie di questo mondo, un argine che quest'oggi vogliamo fatto di arte.Perché una canzone, una poesia, un fumetto o un quadro possono davvero cambiare tutto. Se non il mondo intero, almeno la vita nostra e di chi ci sta a fianco. A noi è successo.Buon inchiostri ribelli.

SABATO 25 SETTEMBRE

h14 inizio tattoo circus

h15 workshop di autocostruzioni a cura del collettivo ARKcostruendo

h16 presentazione del libro “la guerra dei segni”con Marco Teatro

h17.30 presentazione del fumetto “dentro una scatola di latta” a cura di progetto Stigma

h20.30 spettacolo di acrobatica aerea

h21.30 spettacolo teatrale “Teresina, la guardiana della valle hidra” di Ornella Castellana in arte Rubina

h22 spettacolo teatrale “"L'amore ai tempi del Cazhocène" a cura di Orchestra Filarmonica Fatica&Sudore

DOMENICA 26 SETTEMBRE

h14 inizio tattoo circus

h15 workshop di autocostruzioni a cura del collettivo ARKcostruendo

h15.3’ workshop di introduzione alla stampa su carta salata a cura di Fotonomia

h16.30 reading a cura di Caterina Barbierato estratti di “Tempesta”

h18 presentazione di “Disconnection” e “ Schegge di rumore” due libri sulla scena punk italiana anni ‘90 e a seguire presentazione e proiezione di “Uragano negli occhi” sulla scena punk hc a Milano

Durante la cena di domenica sera asta delle opere che verranno realizzate sui supporti durante i due giorni di festival.

h21 spettacolo teatrale “Rus de cavei: ballata per idraulico e ballerina” a cura di Moreno Agnella

Per i due giorni del festival che si terrà presso l’occupazione Corsica 81 potrete trovare mostre, banchini di autoproduzioni, pizze, immancabili 5e5 e fantastici sgroppini