ERBACCIA SARAI TU!

Tremate, tremate le erbacce sono tornate! Erbaccia sarai tu!

Nasce come un progetto di riqualifica tra due mondi che troviamo fortemente affini e simili: le erbe spontanee infestanti e gli spazi autogestiti.

Entrambe si accontentano degli spazi residuali dalle bordure dei campi agli ex impianti industriali abbandonati portando nuova vita con forme e colori differenti trasformano il problema in una nuova soluzione.Si adattano dove il pensare comune non vede risorse, creando un ecosistema sostenibile in perfetta simbiosi con l’ambiente circostante .Dopo la lunga pausa che ci ha permesso ancor di più di guardaci dentro e intorno siamo felici di invitarvi ad una giornata spontanea e sinergica all’insegna dello scambio e della collaborazione!Quello che ci ha spinte alla realizzazione del progetto è la triste cronaca contemporanea..Siamo fermamente convinte che la libertà di movimento e di mescolanza sia un diritto inalienabile di piante animali e uomini e proprio per questo l’obiettivo del progetto è quello di rendere visibile come la libertà generi bellezza, salute e piacere;speriamo che questa giornata e il Giardino che ne scaturirà lo dimostrino!

Una giornata aperta a tutte e tutti in cui armate di zappe, rastrelli e attrezzi da giardinaggio effettueremo la semina del nuovo giardino spontaneo! L’obiettivo è quello di creare una zona colorata e resistente grazie alla collaborazione di chi ci sarà, siete invitati a portare attrezzi, semi, piante o anche solo la voglia di lavorare!Oltre alla riqualifica di uno spazio che al momento non viene curato l’obiettivo del progetto è quello di approfondire la conoscenza del mondo vegetale tramite il rapporto diretto e orizzontale/personale.

Vi aspettiamo quindi SABATO 26 SETTEMBRE al CSA NEXT EMERSON

—–> LA MIA GIUNGLA NEI DINTORNI

Impariamo insieme una maniera semplice ed efficace per divertire e diffondere le nostre amiche verdi! Elisabetta ci condurrà nell’affascinante mondo delle talee, sperimenterete in prima persona come farle grazie alla pratica e porterete a casa un pezzetto di giungla.